Alopecia Totale: dopo 10 anni l’affronta positivamente

Alopecia Totale

Alopecia totale o universale, solo il nome fa paura, ma vi racconterò come una mia cliente è riuscita ad affrontarla positivamente.

Queste storie, queste donne sono il motore della mia passione, di ciò che ogni giorno faccio nel mio salone Carisma Style a Manduria.

Grazie alla partnership con Capelli For You ridoniamo a chi entra nel nostro salone il sorriso, l’autostima, l’amore per se stessi.

La storia di questa settimana

Settimana scorsa vi ho raccontato la storia di Laura, donna di 39 anni moglie e madre di tre figli che è tornata a sorridere nonostante abbia un’alopecia androgenetica

Oggi vi parlerò di una mia carissima cliente, per motivi di privacy la chiamerò Sonia un nome di fantasia.

Alopecia totale: prima della diagnosi

Sonia è una ragazza di 25 anni ma la sua storia con l’alopecia dura da ben 10 anni.

Ho conosciuto Sonia circa 8 mesi fa, ricordo che venne accompagnata da sua madre.
Una signora semplice dal fare amichevole. Guardava sua figlia con amore e ammirazione consapevole dei momenti difficili che stava affrontando.

Sonia si è presentata raccontandomi subito la sua storia.
Mi disse che scopri l’alopecia all’età di 15 anni.

Prima di allora era un’ adolescente normale, allegra, socievole, sportiva.
Frequentava l’istituto professionale per estetiste, il sogno fin da quando era piccola.
Aveva il primo fidanzatino tutto procedeva benissimo, come tutte le ragazzine della sua età.

In quell’occasione mi raccontò di essersi aggiudicata l’estate prima dell’arrivo dell’alopecia, il secondo posto ad un concorso di paese come la ragazza più bella.
Non stentai a crederci in quanto Sonia ha veramente dei bei lineamenti anche se la parrucca che indossava non le rendeva giustizia

Il trauma

Prosegui poi raccontandomi come la morte improvvisa del padre in un incidente sul lavoro l’ebbe profondamente sconvolta.

Dopo circa tre mesi dall’accaduto la madre si accorse di una chiazza senza capelli sulla sua testa.

Era grossa come una moneta da due euro, ma era nella parte posteriore della testa e avendo il capello lungo Sonia non ci fece caso.

Ricorda che in quel periodo i capelli che trovava nella spazzola, tra le dita delle mani e nella doccia erano davvero tanti.

Tutto avveniva in maniera repentina.

Accorciare i capelli peggiorò la situazione, i buchi si vedevano tantissimo. A scuola erano ormai più le assenze che le presenze a causa della vergogna e del disagio che provava. Perse l’anno.

Il fidanzato si defilò; “a 15 anni avere la fidanzata calva non fa figo”, ci scherzò su in quel momento, ma ebbi la sensazione che la ferita era ancora presente in lei

Alopecia totale: la Diagnosi

All’inizio si parlò di Alopecia aerata. I medici imputarono la causa scatenante al trauma per la morte del padre.

E’ una malattia autoimmune“Il sistema immunitario delle persone con alopecia areata aggredisce per errore i follicoli piliferi, causando la perdita dei capelli.

La causa è una predisposizione genetica, e la malattia insorge soprattutto durante l’infanzia o in giovane età, quando le difese immunitarie hanno uno sconvolgimento o un forte stress” 
Dissero a Sonia di affidarsi ad un supporto psicologico, ma lei rifiutò.

Prese per un lungo periodo cortisonici, medicinali vari, ma ad un certo punto non vedendo risultati soddisfacenti sospese tutto.

In pochissimo tempo l’alopecia Areata si trasformò in Alopecia totale.
In pratica, perse tutti i capelli, i peli, le sopracciglia e le ciglia.

All’inizio fu dura, si guardava allo specchio e non si riconosceva, aveva perso i suoi lineamenti. “È stato come se qualcuno m’avesse cancellata, proprio come si fa con un disegno.” mi disse questa frase.

Ricordava abbassando lo sguardo, come se provasse ancora quell’imbarazzo, che ciò che in assoluto le faceva più male erano gli sguardi e i commenti della gente.

In quel momento Sonia capì che doveva accettare la situazione: il fatto di non avere più capelli in testa.

Mi svelò che in un certo senso si ritrovò sollevata di non aver più l’ossessione di guardarsi allo specchio per controllare quei buchi ormai enormi, e lottare per nasconderli.

Decise di ricorrere al tatuaggio permanente alle sopracciglia, iniziò ad usare le ciglia finte e comprò una parrucca, quella che indossava per l’esattezza durante il nostro incontro.

Cosa la portò da me

Il motivo principale per il quale si rivolse a me è stato per tornare ad essere se stessa, sicura di se, avere la vita il più normale possibile.

E comunque la parrucca era un palliativo per una ragazza energica e vitale come lei

Questa parrucca si spostava, durante l’estate era troppo calda, pizzicava, non le permetteva di andare in piscina o al mare e lei adorava nuotare.
In sostanza voleva qualcosa di più stabile e naturale.

Voleva tornare ad essere e a fare le cose che fanno le donne sue coetanee. Raccogliere i capelli, cambiare acconciatura, andare in piscina e al mare, non aver paura che qualcuno toccandole i capelli si accorgesse che fossero finti.

Alopecia Totale: la soluzione con Capelli For You

Sonia in quel momento si trovò nel posto giusto.

LE PROTESI PER CAPELLI 5° DIMENSIONE È LA SOLUZIONE

Grazie alla riproduzione dell’attaccatura dei capelli attraverso innesti ad ‘L’ possiamo ottenere un risultato estetico naturale. La sottile membrana elastica e traspirante è la base di ogni innesto, rende facile l’applicazione oltre a restituire il massimo del confort.

Dopo l’analisi di quel giorno e l’appuntamento dopo tre mesi per il posizionamento della protesi capillare, ho visto Sonia a scadenze regolari di 30 giorni per il normale intervento di rutine che faccio alla protesi.

La manutenzione consiste in una serie di operazioni da eseguire regolarmente così da farla durare più a lungo e per mantenere nel tempo un livello di confort e bellezza altissimo.

Queste operazioni si possono riassumere in due passaggi:

1. Rimozione e pulitura della membrana con prodotti specifici

2. Trattare i capelli con prodotti nutrienti per mantenere nel tempo  un aspetto naturale e lucente.

Durante proprio a questo ultimo appuntamento per la manutenzione,
Sonia mi ha annunciato che si è fidanzata, che la sua vita è completamente cambiata.

Si sente di nuovo se stessa, venire a fare la manutenzione ogni mese è diventata la sua beauty routine per farsi bella, facciamo il colore, la piega oppure cambiamo taglio.

Perché da noi entri come sei, esci come hai sempre desiderato.

Alla prossima,
Grazia ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *